Eccellenza, 4ª giornata: Badesse-Porta Romana 1-1. Salvini risponde a Motti, i ragazzi di Lacchi ben figurano in casa della capolista

Siena, 29 settembre 2019 – Il Porta Romana, dopo aver sconfitto Colligiana e Sinalunghese, supera anche il crash test Badesse. I ragazzi di Lacchi tornano con un punto dalla trasferta di Siena, in casa della capolista e favorita designata per la vittoria del campionato, ma soprattutto vedono crescere il livello di fiducia e consapevolezza. La cronaca della gara.
Più incisivi i locali in avvio: già al 7′ le Badesse passano in vantaggio per merito del centravanti Motti che, dal dischetto, trasforma il penality assegnato dall’arbitro per un tocco di mano di Giachi. Veementi le proteste del team arancionero per un precedente fuorigioco segnalato dal guardalinee ma ignorato dal direttore di gara. Al 22′ altra occasione per le Badesse, con Sanna che, ben smarcato in area, a tu per tu con Morandi calcia fuori a fil di palo. Al 32′ terza occasione da goal costruita dagli undici di Maneschi: il fantasista Ammannati al volo in corsa sfiora il palo alla destra di Morandi. Al 37′ è la volta del giovane Frosanini, che in mischia da due metri spara a botta sicura impattando però la traversa. A tempo praticamente scaduto il Porta Romana ha l’occasione per pareggiare. Dopo un bolide scagliato da fuori area dal piede di Caschetto respinto da Manis, Spinelli toccato da tergo dal suo diretto avversario finisce a terra in piena area di rigore. L’arbitro indica il dischetto. Dagli undici metri continua purtroppo il momento negativo della squadra arancionera: dopo l’errore di Caschetto la settimana scorsa, stavolta è Mazzanti a non trasformare: la conclusione del centrocampista arancionero trova infatti sulla sua strada i guantoni di Manis.
Nel secondo tempo Badesse subito vicine al 2-0 con Sanna, che spara però addosso a Morandi proteso in uscita. Al 10′ arriva il gol del pareggio grazie ad uno spunto in area del trequartista Ranieri Salvini che, da buona posizione, non perdona Manis. Palla nell’angolino basso e 1-1. La partita cambia completamente copione, con il Porta Romana che comincia a spingere forte sugli esterni, mettendo seriamente in difficoltà la difesa locale. Al 25′ è Mazzoni che dalla corsia di destra si incunea al centro impegnando con una conclusione nell’angolino di destra il portiere locale. Al 42′ è il subentrato Caniggia che, ben servito in area di rigore, si gira con destrezza impegnando Manis, che blocca a terra. Al 44′ grande occasione per le Badesse con il solito Sanna che, sfruttando un’incertezza difensiva del Porta Romana, si presenta ancora a tu per tu con Spiderman Morandi, che con un intervento prodigioso salva porta e risultato. A tempo ormai scaduto Mearini mette al centro una palla davvero invitante per Caniggia che in scivolata non trova però l’impatto vincente. Finisce in parità una partita davvero emozionante: un tempo per uno, risultato sostanzialmente giusto.
Domenica il Porta Romana riceverà la Lastrigiana dell’ex Calderini.

BADESSE: Manis, Selimi, Bonechi, Fonjock (84′ Mitra), Sabatini, Mazzanti, Frosinini (72′ Corsi), Marino, Motti, Ammannati (76′ Frati), Sanna. A disp.: Lombardini, Fineschi, Finucci, Doda, Cecconi, Marabese. All.: Maneschi
PORTA ROMANA: Morandi, Cirri, Galasso, Salvini (82′ Caniggia), Giachi, Spinelli, Semplici (85′ Aragoni), Mazzanti, Mearini, Caschetto, Mazzoni. A disp.: Romagnoli, Matteo, Macchioni, Dini, Muanda, Fiorindi, Centrone. All.: Lacchi
ARBITRO: Nannelli di Valdarno, coad. da Giannetti e Scanu di Valdarno.
RETI: 6’ rig. Motti, 53’ Salvini.
NOTE: Ammoniti Fonjock, Sanna, Giachi, Mazzanti, Salvini, Cirri. Angoli 3-4. Recupero 0’+4’.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page