Eccellenza, 14ª giornata: Porta Romana-Antella 0-0

Firenze, 2 dicembre 2018 – Occasione mancata dagli arancioneri, che davanti al proprio pubblico non vanno oltre lo 0-0 nello scontro diretto per la salvezza contro l’Antella. Al “Bozzi” calcio d’inizio posticipato di un’ora per permettere di dare corso alle molteplici manifestazioni in programma nella giornata presso l’impianto delle Due Strade. Nell’undici di partenza del Porta Romana la novità più importante è costituita dall’impiego dal 1’ del nuovo arrivo Mastagni, centrocampista vertice basso classe ’99.

La cronaca della gara: parte subito forte la squadra di Calderini, con Malotti che già al 2’ si inserisce centralmente e impegna il numero uno azzurro D’Ambrosio. Al 13’ grande occasione per Costa, che di testa da buona posizione non traduce in rete uno splendido assist confezionato da Malotti. Al 20’ ancora un opportunità per Costa, che su traversone di Santini per un soffio non trova l’incornata vincente.

Anche nella seconda frazione è sempre il Porta Romana a fare la partita: la prima occasione è per Vecchi, che di testa in torsione impegna severamente D’Ambrosio. Al 15’ Malotti al volo dal limite dell’area mette ancora in risalto le doti atletiche del numero uno dell’Antella. La compagine di mister Stefano Alari esce allo scoperto a metà ripresa, con due importanti occasioni tra il 23’ e il 25’. Prima Tacconi, all’altezza del dischetto del rigore, calcia a botta sicura scaldando le mani ad un attento Morandi. Poi lo stesso Tacconi non trova il colpo di testa vincente sottorete su cross da sinistra ben calibrato da Merciai. Al 27’ rasoterra su punizione dai 25 metri di Santini: D’Ambrosio blocca a terra. Alla mezz’ora Vecchi in tuffo insacca ma l’arbitro annulla per un presunto fuorigioco di G. Matteo, autore del cross da sinistra. Pochi minuti più tardi sono gli ospiti a recriminare per un intervento sospetto in area di rigore di G. Matteo su Manetti. Non è finita. Al 44’ il subentrato Franchi sfiora la traversa: D’Ambrosio osserva la traiettoria arcuata e può tirare un sospiro di sollievo per lo scampato pericolo. In zona Cesarini prima Giachi di testa impegna in mischia D’ Ambrosio, poi ancora Franchi, con una girata improvvisa, costringe il portiere ospite a compiere un autentico miracolo: colpo di reni e palla tolta letteralmente dal “sette”.

Domenica ad Anghiari Baldaccio Bruni-Porta Romana.

PORTA ROMANA: Morandi, Di Cosimo, Matteo G., Matteo L., Mastagni, Giachi, Vettori, Santini, Vecchi, Malotti, Costa. A disp.: Thibaut, Focardi, Cirri, Franchi, Aragoni, Centrone, Loda, Silvestri, Niscola. All.: Calderini Stefano
ANTELLA 99: D Ambrosio, Bani, Grattarola, Bianchi, Travaglini, Vitale, Olivieri, Merciai, Bargelli F., Castiglione, Tacconi. A disp.: Papi, Manetti M., Paccosi, Amsede, Franci, Posarelli, Bacci, Giovannini, Buglione. All.: Alari Stefano
ARBITRO: Zadrima Alban di Pistoia, coad. da Rudaj denald di Pistoia e Pignatelli Filippo di Viareggio

Share on Facebook4Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page