Taiti: «Domenica una battaglia tra due squadre che si conoscono benissimo. Vogliamo continuare a sognare…»

Firenze, 21 aprile 2015 – Intervista a Lorenzo Taiti, direttore generale all’area sportiva: «Dire che siamo soddisfatti è poco, il terzo posto è un risultato che va oltre ogni aspettativa di inizio stagione. In estate abbiamo fondato il nostro progetto tecnico sul senso di appartenenza di un gruppo storico e sulla voglia di emergere di un gruppo di giovani promettenti. I risultati ci hanno dato ragione, in ogni caso ripartiremo da qui. Domenica contro la Sinalunghese? Pur non brillando, abbiamo costruito diverse occasioni pericolose, abbiamo colpito un palo, ci siamo visti annullare due gol di cui almeno uno certamente regolare. La sconfitta sarebbe stata una beffa, il pareggio di Santini è stata una liberazione. Adesso si riparte, comincia un nuovo torneo a eliminazione diretta. Lo affrontiamo senza pressioni, ma con la voglia di andare avanti e di sognare il più a lungo possibile. Domenica contro la Baldaccio Bruni? Sarà una battaglia, tra due squadre che si conoscono bene e che avranno grandi motivazioni. Credo che per un play-off non potesse esserci confronto migliore, sarà una gara da adrenalina pura. Serviranno cuore, volontà, determinazione…»

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page