Lacchi: «Bel primo tempo, secondo tempo da analizzare». Calabretta: «Importante partire con una vittoria»

Firenze, 11 ottobre 2020 – Mister Stefano Lacchi e Giuseppe Calabretta in sala stampa dopo la gara contro la Chiantigiana (3-2).

«Primo tempo importante – commenta mister Lacchi – secondo tempo di grande sofferenza, da analizzare bene. E’ dal primo giorno che sto ripetendo ai ragazzi che le partite durante 95’, che bisogna stare sempre attenti e concentrati. Nel primo tempo abbiamo fatto tutto bene, belle reti, trame di gioco interessanti, aggressivi in fase di non possesso. Nel secondo tempo c’è stato un blocco, siamo stati timorosi nelle uscite dietro, non facevamo più pressione dietro, le seconde palle erano tutte loro. Visto anche quello che è successo in coppa, la sensazione è quella di una squadra che ha bisogno di essere sempre concentrata. Siamo una squadra che non può permettersi cali mentali, altrimenti diventa fragile. Era determinante partire con i 3 punti, visto anche il nuovo format. Siamo ripartiti. Ma siamo consapevoli che si deve lavorare. Gli spalti vuoti? Il calcio dilettanti non ha senso senza pubblico, parliamo di persone che rappresentano l’essenza stessa delle associazioni sportive. Domenica a Figline affronteremo una squadra accreditata per la vittoria finale, subito test importante».

«Vittoria molto importante – dice Calabretta, autore del primo gol – era la prima di campionato e volevamo partire con il piede giusto. Gran primo tempo, durante la partita ci sono stati dei momenti di up e down ma complessivamente abbiamo tenuto botta bene, a parte le due leggerezze che hanno portato ai loro gol. Sono molto contento per la prestazione di squadra e personale. Il gol? Bello, e importante!»

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page