Eccellenza, 16ª giornata: Terranuova Traiana-Porta Romana 3-2. La sconfitta dopo una serie di 10 risultati utili consecutivi

Terranuova Bracciolini (Arezzo), 22 dicembre 2019 – Inattesa, e immeritata, battuta d’arresto per il Porta Romana, costretto alla resa dalla rete realizzata, in piena zona Cesarini, dal fantastista Vestri direttamente da calcio di punizione. La cronaca della gara: padroni di casa pericolosi già al 10′ con Castro, su bel traversone di Sacconi. Al 14′ i locali sbloccano il risultato con Tenti, che approfitta di uno scivolone di Lorenzo Matteo per involarsi da solo verso la porta difesa da Morandi: il preciso rasoterra del n. 10 non lascia scampo al portiere ospite. Un minuto più tardi “Spiderman” Morandi salva di piede su Sacconi lanciato a rete. Al 31′ la conclusione al volo di Sacconi si perde sul fondo. Al 35′ doppia occasione per Mazzanti: dapprima la sua conclusione dal limite dell’area viene neutralizzata da una grande parata di Brian Vassallo, che devia in corner. Poi il suo colpo di testa in mischia, su cross calibrato al contagiri da Vanni, va a sbattere contro l’incrocio dei pali, con Vassallo immobile a seguire la traiettoria con lo sguardo. Al 44′ ci prova Caschetto, che su punizione da fuori area impegna Vassallo. A tempo ormai scaduto, la conclusione da fuori area di Aragoni va ad impattare contro i guantoni del numero 1 di casa.
Nella ripresa un tirocross di Galasso da sinistra impegna subito Vassallo. Al 22′ ecco il meritato pareggio degli uomini di Lacchi: Vanni raccoglie un cross da destra di Centrone e da pochi passi insacca. Ma al 27′ il subentrato Adami riporta in vantaggio il Terranuova Traiana, freddando Morandi con una conclusione da pochi metri in mischia. All’82’ il subentrato Franchi riporta il punteggio in parità, insaccando un preciso cross dalla destra di Vanni. Ma proprio all’ultimo minuto arriva il gol del 3-2 di Vestri. L’ultimo assalto arancionero di pareggiare di Centrone si spegne contro i guanti provvidenziali di Vassallo, che vola sulla sua sinistra per deviare in corner la palla del possibile pareggio. Finisce così 3-2, una sfida combattuta nel fango e risolta nel finale grazie ad una giocata di Vestri. Una partita dove i valori in campo sono stati ridimensionati dalle pessime condizioni del terreno di gioco e dove l’agonismo dei locali ha prevalso sulla qualità del fraseggio dell’undici fiorentino. Dopo la sosta natalizia, utile per recuperare qualche infortunato, al “Bozzi” il Porta Romana se la vedrà con la Colligiana.

TERRANUOVA TRAIANA: Vassallo, Meazzini, Neri, Massai, Lazzerini, Bettini, Chioccioli, Marzi, Castro, Tenti, Sacconi. A disp.: Betti, Nuzzi, Falchi, Rotesi, Ferrucci, Iljazi, Vestri, Adami. All.: Becattini Marco
PORTA ROMANA: Morandi, Cirri, Galasso, Matteo G., Spinelli, Aragoni, Vanni, Mazzanti, Traversari, Caschetto, Mazzoni. A disp.: Romagnoli, Giachi, Franchi, Giuliano, Mearini, Salvini, Caniggia, Niscola, Centrone. All.: Lacchi Stefano
ARBITRO: Labruna Leonardo di Pontedera
RETI: 14° Tenti, 67′ Vanni, 72′ Adami, 82′ Franchi, 90′ Vestri

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page