Juniores vince 3-1, Pifferi: «Avanti con questa intensità, i ragazzi recepiscono bene»

Firenze, 16 novembre 2019 – Juniores, le parole di mister Alessandro Pifferi al termine della gara vinta contro la Pro Livorno Sorgenti (3-1, Niscola 2 e Torri): «Sono contento per la vittoria, ci permetterà di lavorare con il sorriso. Inutile girarci intorno, questo giochino si basa sui risultati. Se poi andiamo ad analizzare la partita, ci sono delle cose che mi sono piaciute di più, ed altre situazioni su cui invece bisogna lavorare. Mi sono piaciuti l’intensità e la determinazione con cui i ragazzi hanno affrontato la partita, siamo partiti forte e abbiamo finito forte. C’è invece la lavorare sullo sviluppo del gioco, vorrei un po’ più ordine. In occasione del gol del pareggio abbiamo commesso una serie di errori che hanno portato al rigore, abbiamo lasciato scoperta, senza copertura, la regia del loro gioco, concedendo una giocata troppo facile. Sull’1-1 c’è stato un gol clamoroso annullato a Saponetto, l’arbitro prima aveva concesso il vantaggio poi proprio mentre il ragazzo stava calciando ha fischiato la punizione per noi. Meno male poi abbiamo segnato il 2-1 su un tiro di Niscola rimpallato su un difensore. L’espulsione di Saponetto? Per la seconda volta consecutiva abbiamo finito in 10, non mi piace regalare un uomo agli avversari. Mi fa piacere per il gol di Torri, ha segnato entrando dalla panchina, a conferma che tutti sono importanti. La classifica? Dobbiamo dare continuità a queste due vittorie, andiamo avanti con questa intensità, guai a sentirsi bravi dopo due partite. Sono fiducioso, i ragazzi recepiscono bene. Dobbiamo pensare solo a fare nostro gioco, senza pensare a chi abbiamo davanti, questa è la mentalità che cerco di trasmettere alla squadra…»

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page