Eccellenza, 4ª giornata: Rignanese-Porta Romana 2-0

Rignano sull’Arno, 30 settembre 2018 – Quarta giornata di campionato e terzo k.o. consecutiva per il Porta Romana, sconfitto 2-0 dalla Rignanese. Con un solo punto conquistato (che azzera la penalizzazione iniziale in classifica) è l’inizio di campionato più difficile per i nostri colori in Eccellenza: nei sei campionati precedenti il punteggio più basso erano i 2 punti della stagione 2013/14. Un andamento del tutto diverso in coppa, manifestazione nella quale mercoledì sera il Porta Romana ha raggiunto per la prima volta i quarti di finale.
La prima occasione della gara è per la squadra del neo mister Calderini: Vecchi, ben servito in area da Galasso, sfiora di testa il montante posto alla destra della porta difesa da Gomes. A passare in vantaggio è invece la squadra locale, che concretizza al meglio la prima azione della partita: il velocissimo Sagnini “brucia” in velocità il diretto avversario Pucci e fa partire un “missile terra aria” che si insacca all’incrocio dei pali alla sinistra dell’incolpevole Morandi. Uno a zero dopo nemmeno un quarto d’ora di gioco: inizio in salita.
Dopo un’occasione mancata dagli ospiti al 25’, direttamente su calcio d’angolo, al 37’ arriva il raddoppio bianco-verde: Bennati, ben servito in profondità da Sagnini, con un tocco raffinato in corsa, devia la traiettoria del pallone nell’angolino basso alla sinistra di Morandi. L’ uno-due è un duro colpo per il Porta Romana, che al 40’ rischia di capitolare per la terza volta, su rigore decretato dall’arbitro Cammelli di Monza per l’intervento di Galasso su Renieri. Nell’occasione il Porta Romana rimane in 10 per l’espulsione dello stesso Galasso. Dal dischetto calcia Cioce, “Spiderman” Morandi è miracoloso, respingendo il rigore e la successiva ribattuta sempre di Cioce.
Il secondo tempo si apre con una grande occasione per il Porta Romana: incertezza della difesa bianco-verde, ne approfitta Centrone che si libera in velocità del portiere Gomez ma nel tentativo di calciare, davanti alla porta ormai sguarnita, viene rimontato dal disperato intervento di un difensore avversario. La scivolata del difensore biancoverde viene giudicata regolare dal direttore di gara. La gara scorre senza particolari sussulti sino al 37’, quando Morandi è costretto ad un intervento in uscita sui piedi del subentrato Piras. Il triplice fischio lascia ancora a zero punti in classifica la squadra del Porta Romana, capace di alternare prestazioni convincenti e deludenti , tra coppa e campionato.
Domenica al “Bozzi” gara di fondamentale importanza contro il Foiano.

RIGNANESE: Gomes Sanches, Merola, Guidotti, Cioce, Canali, Falciani, Sagnini, Spanu, Bennati, Serinelli, Renieri. A disp.: Mancini, Calabrese, Ignesti, Molinu, Casalini, Tozzi, Piras, Sensitivi, Focardi. All.: Nenciarini Francesco
PORTA ROMANA: Morandi, Pucci MI., Galasso, Matteo, Matteo, Cirri, Vettori, Santini, Vecchi, Malotti, Centrone. A disp.: La Volpe, Giachi, Paita, Franchi, Bini, Gianassi, Salierno, Niscola, Loda. All.: Gelli Alessio
ARBITRO: Carnelli Jacopo Giovanni di Monza, coad. da Venturi Andrea di Arezzo e Fortini Alessandra di Arezzo
RETI: Sagnini, Bennati

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page