Juniores pareggia 2-2 in casa della capolista. Lacchi: «Deve essere un punto di partenza, abbiamo valori che devono ancora venire fuori al 100%»

Fucecchio, 9 febbraio 2019 – Un Porta Romana mai domo ferma la capolista Fucecchio, recuperando prima da 1-0 e poi da 2-1, dopo che la prima frazione si era conclusa sul risultato di 0-0. Dopo il momentaneo pareggio di Centrone, su calcio di rigore, la rete del definitivo 2-2 è stata realizzata proprio allo scadere da Sorbi. Le parole di mister Lacchi: «Un altro bel sabato, dopo la vittoria della scorsa settimana contro la Sestese. Sono contentissimo della prestazione e della personalità dimostrata, i ragazzi sono in crescita, bravi tutti. Loro hanno segnato dopo 40″ dall’ inizio del secondo tempo, poi abbiamo pareggiato con Centrone dagli 11 metri. Finalmente abbiamo trasformato un rigore! Loro sono ritornati in vantaggio con un eurogol di Di Biase, capocannoniere del campionato, un ragazzo che ha dimostrato di avere dei numeri, segnando uno splendido gol in semirovesciata. Noi abbiamo pareggiato all’ultimo secondo con Sorbi, l’arbitro non ha fatto nemmeno ripartire da centrocampo. Pareggio più che meritato, ad un certo punto, sull’1-1, ho pensato anche di poterla vincerla, i ragazzi giocato veramente bene. Non è da poco andare a giocare con questa autorevolezza in casa della capolista, sono molto soddisfatto. Questo adesso deve essere un punto di partenza, non di arrivo, per migliorarsi sempre di più. In questa squadra ci sono dei valori importanti, che devono ancora venire fuori al 100%. Abbiamo cercato di dare un’identità di gioco a questa squadra, i ragazzi già facevano un calcio propositivo, quello che ho tentato di migliorare è l’equilibrio di squadra, dobbiamo essere bravi a offendere ma anche a difendere. Siamo contenti, ora deve essere punto di partenza, sabato partita delicata, guai a prenderla sottogamba. Per la squadra sarà una prova di maturità importante. Diamo sempre uno sguardo dietro, l’obiettivo è mantenere la categoria, poi tutto quello viene in più sarà ben accetto…»

Share on Facebook5Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page