Massai: «Gara a due facce, soddisfatto per la reazione della squadra al doppio svantaggio»

Firenze, 10 settembre 2018 – Juniores, intervista a mister Nicola Massai: «Sabato è stata una gara a due facce. Nel primo tempo siamo stati un po’ disordinati, abbiamo faticato a prendere le misure, a trovare i riferimenti. Non siamo riusciti a dare continuità al nostro gioco, abbiamo commesso troppi errori a metà campo, perdendo tanti palloni. L’Urbino Taccola invece ripartiva bene sui due attaccanti. Dopo 7′ abbiamo preso gol sugli sviluppi di una punizione, poco dopo abbiamo subito il raddoppio, su un tirocross dalla destra del loro numero 10 c’è stata la deviazione sfortunata di un nostro difensore. Nel secondo tempo l’ingresso di Salierno in mezzo al campo ci ha ridato i tempi giusti di inserimento. Abbiamo accorciato le distanze con Pisciotta, bravo a rubare palla su una loro ripartenza da dietro. Poi abbiamo pareggiato con un eurogol di Aragoni dai 35 metri. Fisicamente stavamo bene, abbiamo provato a spingere, abbiamo sfiorato il gol vittoria con Torri e Niscola. Sono soddisfatto per la risposta della squadra, in trasferta sotto di due gol non ci siamo persi. Un primo bilancio dopo tre settimane di lavoro? Abbiamo lavorato bene, allenandoci praticamente tutti i giorni. In questa fase della stagione è normale che manchi un po’ di brillantezza, vale per tutti. Le potenzialità ci sono, ci vorrà ancora qualche settimana per capire i valori di questo campionato…»

Share on Facebook3Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page