Gelli: «Un patto nello spogliatoio: fino a Natale non guardiamo la classifica»

Firenze, 30 novembre 2015 – Intervista a mister Alessio Gelli: «Della partita di sabato mi è piaciuto solo il risultato. Quando si subiscono 3 gol non è mai una cosa positiva, prendiamo troppe reti su situazioni evitabili. Siamo stati bravi a portarci subito sul doppio vantaggio, poi però abbiamo cominciato a giocare con troppa superficialità e il Doccia ne ha approfittato per accorciare le distanze. Nel secondo tempo abbiamo segnato subito il gol del 3-1, ma anche in questo caso abbiamo permesso ai nostri avversari di rientrare in partita. Poi siamo stati bravi a far prendere alla partita la piega giusta, però abbiamo corso dei rischi inutili.

Sarti? E’ rientrato dopo un infortunio che lo ha tenuto fuori per quasi un anno, ha giocato 45′ su buoni livelli, segnando anche un gol. Per adesso farà minutaggio con noi, ma è un giocatore che in prospettiva può essere utile anche in ottica prima squadra.

La classifica? Nello spogliatoio abbiamo fatto un patto, non guardarla fino a dopo Natale. Per adesso ci guardiamo solo alle spalle. Sabato affronteremo il Luco, squadra in crescita, nell’ultima giornata ha battuto il Lanciotto. Conosco l’ambiente, sarà una partita difficilissima. Nel turno infrasettimanale poi ce la vedremo con la Vaianese, che sabato ha vinto la prima partita…»

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page