Coppa Italia Dilettanti: il 2 maggio la finalissima al “Bozzi”. Vigor Trani e St. Georgen si affronteranno per il trofeo

Firenze, 20 aprile 2018 – La finalissima della 52ª edizione della Coppa Italia Dilettanti Vigor Trani-St. Georgen si giocherà mercoledì 2 maggio alle ore 15:00 al Centro di Formazione Federale FIGC-LND “Gino Bozzi” di Firenze (Via Stefano Borgonovo). La gara sarà trasmessa in esclusiva in diretta streaming sulla pagina Facebook ufficiale della Lega Nazionale Dilettanti e sul sito web ufficiale lnd.it. In palio, oltre all’ambitissima promozione diretta in Serie D, il trofeo conquistato lo scorso anno dal Villabiagio ai danni del Troina.

Fase Nazionale – Il percorso delle finaliste

FASE A GIRONI

Girone B
St. Georgen-San Luigi 2-1
San Luigi-Belfiorese 3-3
Belfiorese-St. Georgen 1-3
Classifica: St. Georgen 6 punti; San Luigi e Belfiorese 1

Girone G
Vigor Trani-Savoia 2-1
Savoia-Lagonegro 2-0
Lagonegro-Vigor Trani 0-1
Classifica: Vigor Trani 6 punti; Savoia 3; Lagonegro 0

QUARTI DI FINALE
St. Georgen-Mariano 3-1
Mariano-St. Georgen 1-2

Vigor Trani-Licata 3-1
Licata-Vigor Trani 1-0

SEMIFINALI
Massa Martana-St. Georgen 1-0
St. Georgen-Massa Martana 3-1

Vigor Trani-Unipomezia 0-0
Unipomezia-Vigor Trani 3-4 dcr (0-0)

Per la concessione degli accrediti stampa in occasione della finale di Coppa Italia Dilettanti gli organi di informazione devono osservare le seguenti procedure:

a) ciascuna testata giornalistica e/o agenzia di stampa dovrà inviare, entro le ore 16.00 di lunedì 30 Aprile, la richiesta di accredito all’Ufficio Stampa della Lega Nazionale Dilettanti (tel. 06.32822222/3/4/172, e-mail stampa@lnd.it), tenendo presente che sarà consentita la presenza di un numero massimo di due giornalisti e di un fotografo per ciascuna testata accreditata. Al solo fotografo, in possesso di regolare accredito, è consentito l’accesso a bordo campo. Tale accredito va richiesto anche dai fotografi professionisti, non segnalati da alcuna testata giornalistica.

b) le emittenti televisive, che risultano in possesso della prescritta autorizzazione valida per la Stagione Sportiva in corso, dovranno inoltrare apposita richiesta di accredito, nei modi e nei tempi di cui al precedente punto a), e sarà consentita la presenza di un numero massimo di due giornalisti e di un operatore per ciascuna testata televisiva accreditata. Non è consentito l’accesso dell’operatore-TV a bordo campo.

c) le emittenti radiofoniche, che risultano in possesso della prescritta autorizzazione valida per la Stagione Sportiva in corso, dovranno inoltrare apposita richiesta di accredito, nei modi e nei tempi di cui al precedente punto a), e sarà consentita la presenza di un numero massimo di due giornalisti accreditati, ai quali non e’ consentito l’accesso a bordo campo.
Ai soggetti di cui ai punti a), b), c), è consentito l’accesso nell’apposita sala-stampa, a partire dai venti minuti successivi allo svolgimento della gara, per l’effettuazione di interviste.

(lnd.it)

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page