Eccellenza, 1ª giornata: Porta Romana-Chiantigiana 3-2

La cronaca della gara di Giacomo Grazzini

Firenze, 11 ottobre 2020 – Primo impegno della stagione della squadra arancionera che davanti al proprio pubblico (decimato a causa della regole imposte per il Covid) riesce a prevalere contro una coriacea Chiantigiana al termine di una garaa divertente e ricca di occasioni da goal da ambo le parti .
Partono subito all’attacco i padroni di casa: Vecchi, ben servito da un lancio di Spinelli, sfiora di testa il montante alla sinistra di Carli. Non passano due minuti che un bolide di Calabretta da fuori area si stampa sul palo interno alla sinistra di Carli. Al 13′ i locali protestano per un presunto atterramento in area di Vecchi.
Al 23′ un appoggio sbagliato di Cuccuini innesca il contropiede ospite. Nell’occasione un difenosre arancionero salva sulla conclusione in corsa di Aperuta. Al 27′ Calabretta pesca dal suo cappello un eurogoal, con un missile terra-aria che dai venticinque metri toglie la ragnatela dal sette della porta avversaria. Al 40′ arriva pure il raddoppio degli undici di Lacchi con Spinelli che di testa, su punizione calibrata al contagiri da Caschetto, infila Carli sulla sua destra.
Il secondo tempo vede subito protagonista la Chiantigiana che con il velocissimo Casucci, lanciato a rete da un passaggio filtrante di Aperuta, con un diagonale in corsa sfiora il palo alla destra di Morandi. Dopo appena due minuti di gioco una svirgolata di Campisi mette nelle condizioni Salvini di concludere ad effetto dal limite dell’area, ma Carli è attento e respinge in tuffo. Al 10′ la squadra ospite accorcia le distanze con Trotta, lesto a sfruttare un’incertezza tra Morandi e Spinelli per piazzare in rete da due passi la palla dell’1 a 2. Al 12′ una forte conclusione da fuori area di Batoni impegna Morandi, che con un colpo di reni alza sopra la traversa. Al 15′ Taflay si incunea con un dribbling nella difesa avversaria ma la sua conclusione viene deviata in angolo da un difensore arancionero. Ancora all’assalto la squadra ospite con Aperuta che, dopo appena un minuto, dal limite dell’ area cerca l’incrocio dei pali con un velenoso pallonetto. Ma “Spiderman” Morandi oggi è in giornata di grazia, perché, nell’occasione, con un colpo di reni fenomenale, si oppone alla grande salvando porta e risultato.
Ci riprova ancora la Chiantagiana al 17′ con Taflay che dal limite dell’area sfodera un sinistro che accarezza il montante alla destra di Morandi. Ma proprio nel momento migliore della squadra di Gaiole, la squadra di mister Lacchi trova il goal del 3 a 1: una pennellata di Matteo in fuga sulla corsia di destra trova il piede di Caschetto che in spaccata sul palo opposto trafigge Carli sulla sua destra. Gli ospiti, però, non demordono, perché con il subentrato Corti al 34′, lanciato a rete dal centrocampo chiantigiano, solo davanti a Morandi, sfiorano il goal della speranza con un pallonetto che si perde, purtuttavia, sopra la traversa. Replica immediata del Porta Romana con Caschetto, la cui forte conclusione su punizione da fuori area impegna Carli sulla sua sinistra. A dieci minuti dalla fine Aperuta ha la palla giusta per riaprire i giochi, ma la conclusione dell’attaccante avversario trova le mani di Morandi che con un intervento provvidenziale devia la sfera oltre il palo posto alla sua sinistra. A tempo ormai scaduto la Chiantigiana accorcia le distanze con Aperuta che trova il goal dell’ex con un diagonale che fredda Morandi sulla sua sinistra. Esultano a fine gara i ragazzi di Lacchi con una vittoria dedicata al loro compagno di squadra Niccolò Cirri, operato da poco per un infortunio al ginocchio che lo terrà lontano dal campo per diversi mesi.

Porta Romana-Chiantigiana 3-2
PORTA ROMANA: Morandi, Matteo, Camarlinghi, Corsi, Cuccuini, Spinelli, Vanni, Salvini, Vecchi, Caschetto, Calabretta. A disp.: Romagnoli, Ulivi, Mariani, Cross, Giuliano, Semplici, Fiorindi, Bartolini, Malpici. All.: Lacchi
CHIANTIGIANA: Carli, Zefi, Imperato, Bonechi, Campisi, Orpelli, Casucci, Batoni, Aperuta, Taflaj, Trotta. A disp.: Pupilli, Di Renzone, Squarcia, Masi, Ciolli, Bonfitto, Arigo, Corti, Cappelli. All.: Chini
ARBITRO: Barbetti
RETI: 27′ Calabretta, 39′ Spinelli, 55′ Trotta, 66′ Caschetto, 88′ Aperuta

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page