Presentazione squadre 2020/21: bella atmosfera al “Bozzi”!

Firenze, 18 luglio 2020 – Bella atmosfera giovedì sera allo stadio “Bozzi” in occasione della festa per la presentazione delle squadre 2020/21 del Porta Romana (manifestazione svoltasi nel rispetto delle norme anti-Covid19, con misurazione della temperatura all’ingresso e distanziamento tra i tavoli). Dopo la tradizionale cena con i tavoli apparecchiati sul terreno di gioco – organizzazione curata mirabilmente dai volontari della Fondazione Caritas Firenze; menù con penne alla carrettiera, arista al forno e piselli – giocatori e staff tecnici sono stati presentati uno ad uno da Alberto Locchi, conduttore della serata.

Nell’ordine sono sfilati Amatori Porta Romana, le new entry nella famiglia arancionera Giovanissimi A 2006 e Bibe 1964, nuova società presieduta proprio da Alberto Locchi che con la guida tecnica di mister Massimo Nardi affronterà il prossimo campionato di Terza Categoria, la Juniores Regionali d’élite affidata a Massimiliano Marchetti e la Prima Squadra, che si presenterà al via del prossimo campionato di Eccellenza con rinnovate ambizioni, forte della conferma di mister Stefano Lacchi e del gruppo storico che ha ben figurato nel campionato scorso (campioni d’inverno, poi quarti al momento dell’interruzione per l’emergenza sanitaria). La preparazione precampionato comincerà a fine agosto, e il ds Niccolò Chiarelli è al lavoro per completare l’organico con un paio di innesti di spessore.

Presenti tanti amici (con tanti ex arancioneri rimasti legatissimi all’ambiente) e i rappresentanti delle istituzioni: per il Comune di Firenze è intervenuto il presidente della Commissione Cultura e Sport Fabio Giorgetti, che ha fatto il punto sulla delicata ripartenza post-lockdown, quindi a chiudere la serata l’intervento a sorpresa del Presidente del Consiglio Regionale Eugenio Giani.

Prima uscita ufficiale da Presidente del Porta Romana per Lapo Cirri: «Un grazie di cuore a tutti per l’indispensabile contributo alla riuscita di una bellissima serata!».

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page