CORONAVIRUS (COVID-19): STOP DEFINITIVO AI CAMPIONATI DILETTANTI

EMERGENZA CORONAVIRUS (COVID-19): AGGIORNAMENTO 22.05.2020
Il Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, tenutosi oggi in videoconferenza, ha messo a punto le proposte (votate all’unanimità), che saranno portate al vaglio del prossimo Consiglio Federale, in ordine ai meccanismi di conclusione dei campionati nazionali e regionali, per la necessaria ratifica. Per quanto riguarda la Serie D, la LND proporrà al massimo organismo federale la cristallizzazione delle classifiche al momento dell’interruzione del campionato, prevedendo in questo modo la promozione delle prime classificate di ciascun girone e la retrocessione delle ultime quattro squadre classificate di ogni raggruppamento. Per quanto concerne l’attività regionale il Consiglio Direttivo ha invece affidato al Presidente Sibilia e agli altri consiglieri federali in quota LND, il mandato di richiedere una delega in favore della stessa Lega Nazionale Dilettanti, affinché sulla base delle realtà territoriali si possano adottare i criteri relativi alla conclusione dei campionati.

EMERGENZA CORONAVIRUS (COVID-19): AGGIORNAMENTO 20.05.2020
Il comunicato della Lega Nazionale Dilettanti: «Stop definitivo ai campionati dilettantistici di calcio a 11, di futsal e di calcio femminile, sia a livello nazionale che regionale. Lo ha sancito il Consiglio Federale che si è tenuto oggi a Roma. Sarà sempre lo stesso organismo, chiamato a riunirsi nelle prossime settimane, a stabilire i criteri relativi agli esiti delle competizioni. Al Consiglio Direttivo della Lega Nazionale Dilettanti, che si terrà venerdì 22 maggio, spetterà invece il compito di formulare delle proposte al riguardo da presentare poi al Consiglio della FIGC. “È una decisione adottata nel rispetto del superiore interesse della tutela della salute di tutti i soggetti che a vario titolo prendono parte alle nostre competizioni – ha dichiarato il Presidente della LND Cosimo Sibilia – la peculiarità del mondo dilettantistico rende estremamente complicato ipotizzare, pur volendolo immaginare, uno slittamento del termine della stagione oltre il 30 giugno, come stabilito invece per i professionisti la cui scadenza è stata prorogata al 31 agosto, per concludere le rispettive attività entro il 20 dello stesso mese”. Nel corso della riunione il Presidente della FIGC Gravina ha anche annunciato il riavvio del tavolo il tavolo dedicato alla riforma dei campionati, interrotto dall’emergenza da Covid-19, come più volte richiesto dalla stessa LND. Un tema, quello della revisione dei format, peraltro presente nel programma dell’attuale governance federale. Nella prossima riunione tutte le componenti porteranno le proprie proposte. “Le nostre saranno concrete e pensate in un’ottica di sistema” – ha aggiunto Sibilia”».

EMERGENZA CORONAVIRUS (COVID-19): AGGIORNAMENTO 02.05.2020

La Lega Nazionale Dilettanti, in ottemperanza del DPCM del 26 aprile 2020, ha prorogato la sospensione delle attività sino a tutto il 18 maggio 2020, sia a livello nazionale che territoriale.

EMERGENZA CORONAVIRUS (COVID-19): AGGIORNAMENTO 11.04.2020

La Lega Nazionale Dilettanti, prendendo atto delle nuove disposizioni contenute nel DPCM del 10 aprile 2020, ha esteso la sospensione delle attività sino a tutto il 4 maggio 2020, sia a livello nazionale che territoriale.

EMERGENZA CORONAVIRUS (COVID-19): AGGIORNAMENTO 01.04.2020

Nuovo DPCM firmato dal Presidente del Consiglio Conte che proroga fino al 13 aprile 2020 TUTTE le restrizioni, le chiusure e le sospensioni già adottate.

EMERGENZA CORONAVIRUS (COVID-19): AGGIORNAMENTO 10.03.2020

A seguito del Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri del 9 marzo 2020 tutte le attività sono sospese fino al 3 aprile 2020.

EMERGENZA CORONAVIRUS (COVID-19): AGGIORNAMENTO 06.03.2020

Il Consiglio Direttivo del C.S. Porta Romana Oltrarno ASD

LETTO

con attenzione le disposizioni contenute nel Decreto del Presidente del Consiglio del Ministri (DPCM) del 4/3/2020 “Ulteriori disposizioni attuative del decreto-legge 23 febbraio 2020, n. 6, recante misure urgenti in materia di contenimento e gestione dell’emergenza epidemiologica da COVID-19, applicabili sull’intero territorio nazionale”

ed IN PARTICOLARE quanto decretato con l’art. 1 lettera c)

“sono sospesi altresì gli eventi e le competizioni sportive di ogni ordine e disciplina, svolti in ogni luogo, sia pubblico sia privato; resta comunque consentito, nei comuni diversi da quelli di cui all’allegato 1 al decreto del Presidente del Consiglio dei ministri 1° marzo 2020, e successive modificazioni, lo svolgimento dei predetti eventi e competizioni, nonché delle sedute di allenamento degli atleti agonisti, all’interno di impianti sportivi utilizzati a porte chiuse, ovvero all’aperto senza la presenza di pubblico; in tutti tali casi, le associazioni e le società sportive, a mezzo del proprio personale medico, sono tenute ad effettuare i controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano. Lo sport di base e le attività motorie in genere, svolte all’aperto ovvero all’interno di palestre, piscine e centri sportivi di ogni tipo, sono ammessi esclusivamente a condizione che sia possibile consentire il rispetto della raccomandazione di cui all’allegato 1, lettera d)”

RITENUTO

che il C.S. Porta Romana Oltrarno ASD non è in grado di effettuare a mezzo di proprio personale medico i suddetti controlli idonei a contenere il rischio di diffusione del virus COVID-19 tra gli atleti, i tecnici, i dirigenti e tutti gli accompagnatori che vi partecipano

e RECEPITO

le disposizioni del Comitato Regionale Toscana contenute nel C.U. n. 51 del 5/3/2020 relative alla sospensione di tutti i campionati e tornei relativi all’attività dilettantistica, giovanile e di base fino al prossimo 15/3/2020

il Consiglio Direttivo del C.S. Porta Romana Oltrarno ASD

DISPONE

la chiusura dello stadio “Gino Bozzi” fino al prossimo 15/3/2020. Si precisa che fino a tale data presso lo stadio “Gino Bozzi” potranno essere disputate partite a porte chiuse dell’ACF Fiorentina.

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page