Comunicato ufficiale Aficionados Arancioneri 1964

Oggi dopo un vivace consiglio, i soci del club, fondato nel 2003, hanno deciso all’unanimità di sciogliere il club stesso, ritenendo ormai venute meno le ragioni stesse della partecipazione attiva e inclusiva alla vita della società. La frangia più oltranzista del tifo arancionero ha preso atto della svolta impressa alla società dal presidente e quindi ritiene esaurito il proprio compito come struttura organizzata.

Ricordiamo con gioia ed entusiasmo i 15 anni che hanno portato il Porta romana ai livelli attuali, credendo di aver fornito in questi anni uno stimolo importante ai vertici della società, condividendone quasi sempre le scelte: il cammino sportivo dalla Terza Categoria all’Eccellenza, il passaggio dal campo di Bibe allo Stadio delle Due Strade, i rapporti con le istituzioni cittadine e sportive, la collaborazione con ACF Fiorentina e Fiorentina Women’s. Ultimo, ma non per ultimo, aver contribuito partecipando a tutte le iniziative della Società, a rendere lo stadio un luogo vivo e aperto a tutto il quartiere, e non solo, 365 giorni all’anno.

Ugualmente i tifosi sono stati vicini alla Società nei momenti più difficili come quando è venuto a mancare l’amato Presidente Giorgio oppure quando è esplosa in tutta la sua violenza mediatica, la cosiddetta Calciopoli Toscana, non credendo mai a quanto riportato dai giornali e difendendo la società dagli attacchi esterni tendenti a rimettere in discussione tutto l’operato del Porta Romana.

Oggi la società si è dotata di un consiglio ampio, partecipativo e autorevole con alla guida un presidente altrettanto autorevole, che è in grado di guidare con mano ferma la società verso risultati ancora più prestigiosi e di consolidarla sempre più sul territorio.

Noi tifosi, come realtà organizzata, non abbiamo più ragione di esistere.

Ognuno di noi, continuerà a offrire, se e quando richiesto, il proprio contributo in maniera individuale!

Con un sogno nel cuore: far rinascere una filiera giovanile!

Perché ci possiamo, sciogliere, defilare o dimettere, ma dalla PASSIONE niente e nessuno ci potrà allontanare!

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page