Chiarelli: «Gol annullato? L’arbitro ha sbagliato, ma non attacchiamoci solo a questo. Chi è qua da più tempo deve dare qualcosa di più»

Pratovecchio Stia, 6 gennaio 2019 – Le parole del ds Niccolò Chiarelli al termine della gara contro il Pratovecchio Stia (1-1): «Il gol annullato a Santucci? Per me era regolarissimo, ma l’arbitro dice di aver visto una spinta del nostro attaccante. Ci mancano due punti, sono arrabbiato. Ma non è solo per colpa del direttore di gara, dobbiamo guardare anche e soprattutto a noi stessi. Il secondo tempo è stato importante, ma nel primo tempo non abbiamo proprio giocato. Ci mancano purtroppo i giocatori chiave, chi dovrebbe dare l’esempio non lo dà. Il Pratovecchio nella prima frazione ha fatto qualcosa in più di noi, niente di eclatante, ma purtroppo ci siamo ritrovati sotto su una disattenzione da calcio d’angolo. Nel secondo tempo dopo il pareggio di Giachi ci sarebbe stato tutto il tempo per vincere la partita. C’è stata l’occasione di Santucci, poi però negli ultimi 15′ avremmo dovuto fare qualcosa in più. Ripeto, non ci si può attaccare solo all’errore dell’arbitro. Oggi era l’occasione per riavvicinarci alle sestultime e l’abbiamo sprecata. Domenica? Sulla carta contro il Poggibonsi partiamo sfavoriti, sarà una gara da dentro o fuori sia per noi che per loro, dovremo giocarcela a viso aperto. Abbiamo bisogno di una vittoria importante che può sbloccarci a livello mentale. I nuovi? Si sono inseriti bene, mi è piaciuto Mazzanti, un esempio da seguire. Santucci ha fatto 45′ discreti, sta ritrovando la condizione, ci sarà utile. Ma bisogna che chi è qua da più tempo dia qualcosa in più…»

Share on Facebook10Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page