Stefano Lacchi nuovo allenatore della formazione Juniores d’élite

Firenze, 6 dicembre 2018 – Cambia la guida tecnica della squadra Under 19 Juniores d’élite del C.S. Porta Romana Oltrarno. La società comunica di aver sollevato dall’incarico il sig. Nicola Massai, al quale va un ringraziamento per l’impegno e la professionalità dimostrata in questi mesi di lavoro. Il nuovo allenatore è il sig. Stefano Lacchi, al quale va un caloroso bentornato nella famiglia arancionera.

Ex-calciatore professionista con trascorsi nella Fiorentina e in società di serie B, Lacchi è stato un punto di forza del Porta Romana negli anni 2000 e in occasione della festa per i 50 anni della società è stato eletto nella Top 11 All Time del Porta Romana. Dopo aver appeso le scarpette al chiodo ha intrapreso la carriera di allenatore, alla guida della squadra Juniores provinciale e poi della Prima squadra del Porta Romana, contribuendo a scrivere una pagina indimenticabile della storia arancionera come la vittoria del campionato di Promozione nella stagione 2011/12.

«Sono contento di questa opportunità – commenta mister Lacchi – torno al Porta Romana dopo sei anni. La prima impressione è che rispetto ai miei tempi sono stati fatti notevoli passi avanti a livello di strutture. Anche se purtroppo non c’è più Giorgio, non è cambiata l’identità di questa società, con un gruppo dirigente animato da una sana passione e dalla voglia di stare insieme. Ritrovo qualche amico, persone le quali ho trascorso tanti anni insieme, condividendo tanti momenti belli, da calciatore prima e da allenatore poi. Come in tutti gli ambienti di lavoro dove si rimane a lungo ci sono state anche delusioni e qualche incomprensione. D’altra parte dopo una scalata importante come è stata la nostra, dalla Terza Categoria all’Eccellenza, c’è sempre una fase di assestamento e la mia strada si è separata da quella del Porta Romana. Tante volte si è parlato di un mio ritorno, oggi i tempi sono finalmente maturi. Mi dispiace per Massai, ritengo che sia uno dei migliori tecnici a livello giovanile. L’allenatore è sempre il primo a pagare, è successo diverse volte anche a me. Obiettivi? Ho fatto solo un allenamento, ho bisogno di un po’ di tempo per conoscere i ragazzi. Mi approccio con grande entusiasmo e voglia di ritrovare il divertimento. Collaborazione con Calderini? Ci conosciamo bene, da parte mia ci sarà sempre la massima collaborazione. La prima cosa che ho detto ai ragazzi è che devono fare bene con la Juniores per puntare a raggiungere la prima squadra…»

«Ringrazio il presidente e tutta la società C.S. Porta Romana – è il saluto di mister Massai – faccio un grande in bocca al lupo ai ragazzi per il proseguo della stagione».

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page