Juniores d’élite: Porta Romana-Cuoiopelli 1-2. Un successo la “Giornata arancionera” al “Bozzi”

Firenze, 17 novembre 2018 – La partita della Juniores conclude la “Giornata arancionera”, una giornata di festa in cui la famiglia del Porta Romana si è ritrovata tutta insieme a pranzo allo stadio, gentili consorti e bambini compresi; una iniziativa davvero riuscita, quella promossa e organizzata dal ds Niccolò Chiarelli, nata con l’intento di proiettare al futuro una tradizione che parte da Bibe. Cambiano i tempi, restano intatti i valori e gli ideali di una società dove il senso di appartenenza si respira e si tocca per mano nel quotidiano.

Al termine di una partita giocata con piglio e ardore da ambo le compagini Juniores, con un prevalente possesso palla arancionero a centrocampo e gli ospiti pericolosi nelle ripartenza, il verdetto del campo premia la Cuoiopelli (1-2). Un risultato che penalizza oltremisura la squadra di mister Massai.
La cronaca della gara: proteste al 5’ per un atterramento in area di Centrone, l’arbitro lascia correre. Al 15’ vantaggio a freddo della Cuoiopelli: suggerimento in verticale per il centravanti Morelli, che supera Geneletti in uscita con un tiro preciso dell’angolino. Al 21’ n. 1 arancionero anticipa di piedi l’attaccante De Luca, evitando il possibile raddoppio. Ancora Geneletti para in tuffo al 26’. Al 32’ primo squillo del Porta Romana: Torri, lanciato in profondità da Donfack , viene anticipato di un soffio dall’uscita di Casalini. Al 37’ azione dirompente di Baccherini sulla sinistra: il traversone dall’esterno trova la deviazione sottorete di Centrone, ma l’attento Casalini para d’istinto. Al 40’ arriva il meritato pareggio arancionero, con il vivacissimo Centrone che sottorete, dopo un batti e ribatti, insacca di testa.

Nel secondo tempo partenza sprint del Porta Romana che, per ben due volte, sfiora ancora il vantaggio con Centrone. Al 10’ la punizione dell’ attaccante arancionero, complice una deviazione in barriera, quasi sorprende Casalini, che manda in corner. Si ripete subito dopo lo stesso centravanti con una sassata da fuori area che sfiora di poco il palo posto alla destra di Casalini. Occasionissima al 18’ per Pisciotta, che imbeccato da un bel traversone di Torri da sinistra, da buona posizione spara però alto sopra la traversa. Il Porta Romana preme per tutto il secondo tempo in cerca del goal risolutivo, ma la beffa è in agguato. Proprio nel momento di massimo sforzo degli arancioneri – rimasti in 10 per l’espulsione per doppia ammonizione di Centrone – è la compagine di Santa Croce sull’Arno ad acciuffare il goal vittoria con il subentrato Caluori, che sfrutta di testa un bel traversone da sinistra di Morelli. Sconfitta amara e immeritata.

Share on Facebook5Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page