Calderini: «Vittoria meritata, siamo in crescita ma c’è ancora tanto da lavorare»

Firenze, 21 ottobre 2018 – Le parole di mister Stefano Calderini dopo la vittoriosa trasferta di Bucine: «Finalmente sono arrivati i tre punti. Comincia un nuovo campionato, domenica era fondamentale ottenere una vittoria, è arrivata in modo ampiamente meritato. Dopo aver chiuso il primo tempo con un doppio vantaggio, purtroppo come già successo in altre occasioni dopo l’intervallo abbiamo avuto un calo di tensione. Al gol subito sono ricomparsi i fantasmi delle ultime partite, ma la gestione del risultato è stata comunque positiva, negli ultimi 20-25′ siamo tornati fuori bene. Nel computo della gara ci sono anche due gol annullati, un rigore sacrosanto negato. Spero che questi tre punti spero ci mettano in una condizione mentalmente più positiva, la mancanza di risultati rischiava di deprimere ambiente e spogliatoio, a fine gara ho visto i ragazzi felici. Ma c’è ancora tanto da lavorare, siamo in crescita ma sempre convalescenti. La squadra deve trovare una sua continuità in tutti i 90′. Ci sono ragazzi che per età devono ancora crescere come personalità, imparare a gestire certe situazioni, a far passare indenni quei momenti di difficoltà che ci sono in tutte le partite. Spero che la vittoria sia un bel viatico, domenica siamo attesi dalla prova del nove, affronteremo una squadra ostica come il Signa. Per noi adesso tutte partite sono da dentro o fuori, loro sono più sereni di noi, pur venendo da due sconfitte contro le prime della classe…»

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page