Chiarelli: «Malotti è la ciliegina. Gelli sta lavorando bene, si è creato un bel gruppo. Fiducia e curiosità per l’esordio»

Firenze, 30 agosto 2018 – Si avvicina l’inizio ufficiale della stagione 2018/19: il rinnovato Porta Romana di mister Alessio Gelli debutterà domenica in Coppa Italia sul campo del Grassina (ore 15). Un appuntamento atteso con fiducia e curiosità dal direttore sportivo arancionero Niccolò Chiarelli: «Siamo all’inizio di un nuovo percorso tecnico e c’è ovviamente ancora tanto da lavorare, ma siamo soddisfatti di quello che tutti insieme siamo riusciti a fare in poche settimane. Il gruppo si è ben amalgamato, i nuovi si sono inseriti bene e i giovani provenienti dalla Juniores si sono dimostrati pronti.
Alessio ha fatto un grandissimo lavoro, ha trasmesso entusiasmo e senso di appartenenza. E’ un allenatore che sa mettersi sempre in discussione, in queste settimane ha sperimentato varie soluzioni tattiche per valorizzare al meglio le caratteristiche dei giocatori a disposizione. I primi riscontri sono positivi, abbiamo ben figurato nelle amichevoli, vincendo il Memorial Borchi.
Obiettivo? Una squadra frizzante, con ritmi alti e l’incoscienza della gioventù. I valori ci sono, poi vedremo in campo.
Mercato chiuso con l’arrivo di Malotti? Sì, è la ciliegina sulla torta, un giocatore in grado di far innamorare i tifosi. In questa categoria è un giocatore top.
Tra i nuovi spenderei due parole per Costa, viene da un infortunio, ha grandi motivazioni. I gemelli Giacomo e Lorenzo Matteo sono una sicurezza in difesa. Ma tutti i nuovi arrivi stanno dimostrando che non abbiamo sbagliato a sceglierli. In agosto sono arrivati anche Tommaso Franchi, centrocampista classe ’98 ex Rignanese, e Marco Gianassi, esterno classe ’98 ex Aglianese.
Santini e Morandi? Si sono presentati in ottima forma.
Vecchi? Il gol non deve essere un assillo, i numeri parlano per lui. E’ importante anche il lavoro fatto per la squadra.
Giachi? E’ rientrato alla grande, con Galluzzo e Grassina ha fatto due prestazioni importanti.
Campionato a 17? Siamo in attesa del comunicato per capire dove giocheremo alla prima giornata, ad oggi dovremmo affrontare il Pratovecchio Stia di Gori.
La Juniores? Il lavoro di mister Massai procede bene, la rosa è competitiva, stiamo cercando un centrale per sopperire numericamente alla partenza di Galanti. Siamo pronti per il debutto l’8 settembre a Uliveto Terme.»

Nella foto, il ds Niccolò Chiarelli in una foto di archivio da calciatore:

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page