Santini: «E’ stato difficile scendere in campo dopo aver saputo quello che era successo»

Firenze, 4 marzo 2018 – Le parole del capitano del Porta Romana Andrea Santini al termine della gara contro la Lastrigiana: «Oggi è stato molto difficile scendere in campo, in tarda mattina abbiamo appreso da internet quello che era successo a Astori e siamo rimasti tutti molto colpiti. Perché si parla di un atleta, ma soprattutto perché era un ragazzo di 31 anni. La sera ci sei, la mattina dopo non ci sei più. Fa pensare a quelle che sono le cose davvero importanti nella vita. La partita? Non l’abbiamo interpretata come avremmo dovuto, anche per merito della Lastrigiana. E’ il secondo pareggio di fila, sono punti che perdiamo nella rincorsa al primo posto. Mancano quattro partite, ci aspettano tre scontri diretti, abbiamo ancora l’opportunità di fare qualcosa di importante. Dobbiamo continuare a crederci».

Share on Facebook8Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page