Taiti: «L’ingresso di Centrone è stato determinante»

Firenze, 7 gennaio 2018 – «Gran bella vittoria – dice il vicepresidente Lorenzo Taiti – contro una squadra ben attrezzata come il Signa, con fisicità e qualità. Tre punti che valgono doppio perché arrivati in rimonta ed a tempo scaduto. Complimenti ai ragazzi perché non hanno mai smesso di crederci. L’ingresso di Centrone è stata determinante, ci ha dato quella vivacità che ci mancava. E’ un giovane di belle speranze, con importanti margini di miglioramento. E’ entrato benissimo anche Cirri, altro 2000. Siamo sempre lassù, accorciamo le distanze dalla Fortis Juventus, noi ci crediamo poi alla fine tireremo le somme. Ogni domenica sarà una battaglia, a Figline per noi sarà un test importantissimo, basta leggere la loro formazione, il Valdarno è una squadra costruita per provare a salire…»

Share on Facebook7Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page