Targetti: «Domenica contro la Baldaccio sarà un bell’esame di maturità, contro le Badesse in avvio non siamo stati al 100% con la testa nella gara»

Badesse, 8 ottobre 2017 – Le parole di mister Claudio Targetti al termine della sfida contro le Badesse: «Gara molto difficile, nel primo tempo abbiamo avuto un paio di occasioni ma non siamo riusciti a sfruttarle. Nel secondo tempo abbiamo fatto gol con Kamberi, nei minuti finali però abbiamo rischiato anche di subire il pareggio, su una palla messa dentro loro hanno colpito di testa mandando fuori a fil di palo. Era una partita che temevo particolarmente, sapevo che quella delle Badesse è una squadra ben organizzata, che ci avrebbe potuto creare delle difficoltà e così è stato. Noi pronti-via non siamo stati al 100% con la testa nella gara. In settimana avevo avuto un presentimento, è andata bene e siamo tutti contenti per la vittoria, ma c’è stato un campanello di allarme che ci deve fare ricordare che partite facili non esistono. Vecchi out dopo il riscaldamento? Aveva un affaticamento, abbiamo preferito non rischiare. La classifica? Siamo solo a cinque domeniche, però fa piacere, essere ci fa lavorare con più entusiasmo, ma siamo solo all’inizio, la strada è molto lunga. E domenica ci aspetta una partita molto difficile. La Baldaccio Bruni ha fatto benissimo l’anno scorso, ha cambiato poco o niente, è una squadra che gioca a memoria, con un potenziale offensivo non da poco. Per noi domenica sarà un bell’esame di maturità…»

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page