Firenze intitola due strade a Stefano Borgonovo e Armando Segato. La cerimonia di intitolazione

Firenze, 9 aprile 2016 – Si è svolta oggi pomeriggio nei pressi dello stadio delle Due Strade la cerimonia di intitolazione di due vie a due grandi campioni viola colpiti dalla stessa malattia: Stefano Borgonovo e Armando Segato. A presenziare all’inaugurazione il sindaco di Firenze Dario Nardella, insieme all’assessore allo sport Andrea Vannucci, la moglie e la figlia di Stefano, Chantal ed Alessandra, e la figlia di Segato, Cristiana. A rappresentare la Fiorentina invece ci sono stati Borja Valero, il team manager Roberto Ripa ed Elena Turra, responsabile della comunicazione del club. Presenti anche Giancarlo Antognoni, l’Unico 10 viola, e il presidente della Lega Serie B Andrea Abodi. Per il Porta Romana, società che gestisce l’impianto delle Due Strade, è intervenuto il presidente Claudio Terrazzi.

«E’ un momento molto emozionante – ha detto il sindaco Nardella – leghiamo un pezzo di Firenze a Borgonovo e Segato per quello che hanno rappresentato come uomini e come calciatori della Fiorentina. Hanno vissuto un dramma in prima persona, quindi l’intitolazione di queste due strade è un modo per accendere i riflettori sulla Sla. Ancora non si fa abbastanza per liberarcene. Ringrazio i familiari, il legame di Firenze con questi campioni non si è mai interrotto».

Share on Facebook0Tweet about this on TwitterShare on Google+0Share on LinkedIn0Pin on Pinterest0Share on Tumblr0Buffer this pageEmail this to someonePrint this page