Il 31 maggio alle Due Strade torneo “Giovani promesse 2002” e “Giovani promesse baby 2005”

ImageFirenze, 7 maggio 2014 – Sabato 31 maggio allo stadio delle Due Strade sono in programma due tornei a carattere regionale riservati alle categorie 2002 e 2005, organizzati dalla società C.S. Porta Romana.

Alle ore 15 avrà inizio il torneo “Giovani promesse baby 2005”, con 10 società partecipanti che saranno suddivise in due gironi all’italiana di 5 squadre: Ponte a Greve, La Perla Montecalvoli (PI), Audax Rufina, Levane (AR), Futura (GR), Invicta (GR), Florence S.C., San Michele Cattolica Virtus, Scandicci e Porta Romana. I mini-incontri avranno una durata di 15’ ciascuno.

A seguire, alle ore 17 circa, si svolgerà il torneo “Giovani promesse 2002”, con 8 società al via, divise in du gironi di 4: Fiorentina, Ponte a Greve, Levane (AR), La Perla Montecalvoli (PI), Audax Rufina, Carli Salviano (LI), Ramini (PT) e Sporting Arno. Le partite avranno una durata di 20’ ciascuna.

Al termine dei due tornei non saranno stilate classifiche, ma saranno premiate tutte le società partecipanti. I calciatori riceveranno una medaglia ciascuno a ricordo della giornata.

Nell’intervallo tra i due tornei allo stadio si esibiranno gli sbandieratori di Firenze.

«Proseguono le attività della scuola calcio del Porta Romana – commenta il responsabile tecnico Claudio Piccinetti – siamo molto soddisfatti per la partecipazione ai sabati di prove gratuite per i nati dal 2001 al 2009. Gli stage continuano per tutto il mese di maggio. Nei prossimi giorni faremo il punto della situazione sul progetto con Massimo Pieri e la società. Il 31 maggio invitiamo tutti gli sportivi ad assistere al torneo “Giovani promesse”, ci saranno società prestigiose provenienti da tutta la regione. Come già in occasione del torneo “Ballerini” avremo ospiti varie personalità. A livello organizzativo ringrazio la segreteria e tutti i volontari che saranno impegnati allo stadio nell’accoglienza alle squadre e nella gestione degli spogliatoi…»

Share on Facebook0Tweet about this on Twitter0Share on Google+0Share on LinkedIn0Email this to someonePrint this page